E il settimo si riposò

E comunque, anche da dietro questi vetri sporchi, quei due cipressi spelacchiati
sembrano danzare al vento. E nel silenzio dell’ora di pranzo, si sentono
le pigne che si aprono, e il loro scrocchiare. Continua a leggere

Annunci