Visione 7

Sembra quasi elettricità statica

Prendo la scossa a ogni metallo

E sembra anche più densa

L’aria di questi giorni è diversa

 

E’ più difficile dormire

I sogni appaiono più ingannevoli

Il risveglio un fatto irrilevante

E il gatto s’è fatto la lettiera con la vista sul fiume

 

Le strade fatte mille volte

Quest’aria le deforma

Le fa quasi serpeggiare

E vedo già il vicolo prima di svoltare

 

La pioggia che a volte punge gli occhi

Un bagno di lune, di nuvole, e mare

Piove sui miei panni mai asciugati

E l’acqua mi informa, m’ha detto dove vuole andare

 

E’ più chiaro il senso

Spostando il peso dell’universo

Regalando il proprio male

A chi male non può fare..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...