Colazione con il latte

Stava lì che se ne mangiava chili di cereali al muesli. Con l’idea che facessero bene, insieme al latte, con l’idea che il latte facesse bene alle ossa. Uno scheletro.
Lo sguardo vivo come quel pezzo d’uvetta disintegrato tra i molari.
Lì se ne stava. Con questo sguardo e i bordi della bocca tirati giù e le sopracciglia aggrottate.
“Il latte fa bene alle ossa.”
Il medio e l’anulare per lanciare la tazza contro la vetrina di fronte, la vetrina che contiene legumi, pasta cruda, pomarola, tisane e muesli.
Spaccata la vetrina vi infilò il braccio destro dentro, aprendosi le vene e le arterie.
Irrecuperabile.
Giusto il tempo, e di tempo ne aveva per la penultima missione, di avvicinarsi al frigo, aprirlo e prendere con il braccio sinistro il latte fresco.
“Il latte fa bene alle ossa.”
A passo svelto si avvicinò al balcone, scavalcò la ringhiera battendo il ginocchio sinistro, non era quello l’importante. Proiettato di testa verso il basso. “Bene.”
“L’importante non è la caduta e nemmeno l’atterraggio. L’importante è che il latte fa bene alle ossa” pensò quel futuro scheletro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...