Farfalle

 

E perché mi sento inutilmente immenso!?

Son sazio solo quando non lo sono! Non voglio voler più niente!

Che cosa è cambiato nel mondo?

Ciò che è cambiato non andrebbe mai preso in considerazione.

Solo ciò che è costante merita il nostro interesse, il nostro indagare..

Ma indagare cosa? Come si fa ad indagare l’indagatore?

Non so che farmene di te, conoscenza! A che mi servono le conclusioni!

Si è costretti a conoscere solo quello che si è già conosciuto..

Non vi è nuovo, non vi è mai stato.

L’avanguardia è nelle retrovie, nell’origine mai raggiunta.

Che fare adesso? Che farmene di queste orribili riflessioni?

Rinascere! Rinascere! Farfalle! Farfalle!

Non nell’immensità si colloca l’estasi, non nell’esser grandi.

Piccoli, invisibili, inesistenti.. Non vi è più il confine dell’essere!

Non più. Non più.

Finalmente inutili, liberi dall’esser utili.

L’unica droga è questa sofferenza!

Ossia il paradiso dei già morti..

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...