Paranoie semplici

Paranoie semplici. Che lei abbia una storia con questo tale.

Di fatto essere lontani dipende da me. Posso fare molte supposizioni argute, che è come dire masochismo intellettivo, ma la premessa maggiore schiaccia la minore, quindi ho torto. Comunque. O è successo o no, non ci sono variabili medie, come, si sono solo baciati. Lui la ama, o questo crede o gli piace crederlo o ha bisogno di crederlo o semplicemente lo dice e non lo pensa. Lei è così sola. E ha lì di fronte qualcuno che la ama, senza colpa, come sempre l’ha amata. Cose così. E lei però verrà qui, da me. E lui del resto partirà, ancor più lontano  di lei. Io mi faccio male con queste cose, chissà poi perchè questo istinto di farsi male, o questo mio specifico. Che vada lontano in un bosco e lo dica in un buco, oppure no. Capirlo, parlando, parlando di questo che quando saremo insieme sarà lontano spazialmente. Non lo so.O addirittura essere io con i miei pensieri e discorsi semplici a soffiare su un piccolo cerino o magari un incendio di cui io ignoro l’esistenza. Non so dire se è più forte la volontà di vedere o quella di non.

Dicembre 2011

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...