Consonanti: H.

Racconto di Altrove preso dalla raccolta “Consonanti”

 

H.

 

Vederla uscire dalla doccia, con i capelli rosso ruggine bagnati che le cadono lungo la schiena, provocherebbe un infarto istantaneo a tutti gli uomini sopra la cinquantina.. Un corpo dipinto a mano, un capolavoro della biologia, il tempio perfetto per una come Acca. Continua a leggere

Tatuaggio sull’inguine

Viole-moi  l’aime lo sento che vuol dire. Vuol dire che non torni indietro, vuol dire che il gioco può essere simpatico fino a un certo punto. Vuol dir che un legame ti ha soffocato e non ci sono solo i legami con le persone. Vuol dire che c’è da decostruire.
Quanto sarebbe bello, decostruire, se dopo non navigassi nel vuoto. Continua a leggere

Consonanti: V.

Racconto di Altrove preso dalla raccolta “Consonanti”

V.

Saranno state più o meno le undici del mattino, e fuori c’era una giornata stupenda.  Un sole che te lo sentivi addosso.  Percepivi perfettamente tutte le informazioni che quel pianeta in fiamme ti stava mandando.. Con Vu c’era una sua amica, e non è che si conoscessero da tanto, ma era come se si fossero sempre conosciuti. Continua a leggere

Tre inutili aforismi sul potere..

 

– Per il male, il posto migliore dove nascondersi, è sempre quello dal quale può insegnarti il bene

– Cos’ è Il potere se non Il potere di poter asservire il proprio potere per mantenerlo

– Noi siamo il 99%, e quindi come pensiamo che il problema possa essere nell’1%?

Consonanti: B.

Racconto di Altrove preso dalla raccolta “Consonanti”

B.

Dovevano fare questo passa mano per conto di un amico. Non sapevano cosa stessero andando a prendere, conoscevano solo la via e il numero civico. E ormai mancava poco all’ora dell’appuntamento, quindi era il momento di sbrigarsi.. Erano stati scelti loro perché erano affidabili, anche se molto giovani. Continua a leggere